finalmente un coro di voci bianche! La NOP promuove il canto per i più piccoli

Cantare in un coro di voci bianche a Vicenza. Il nuovo progetto della NOP.

L’Associazione Nuova Orchestra Pedrollo è sempre stata attenta alla produzione di concerti rivolti ai ragazzi. Dall’esperienza dello scorso anno fatta con il piccolo nucleo di dieci tra bambini e bambine, abbiamo ampliato il nostro progetto ascoltando le voci di molte persone, le richieste i loro incoraggiamenti. Dai due concerti pilota dello scorso anno siamo ora felici di presentare a tutti questa nuova scommessa!

Cantare in un coro è una esperienza fortemente caratterizzante e formativa,  significa abituarsi ad essere sistematici, metodici, predisporsi all’ascolto dell’altro perchè non bisogna prevalere ma unirsi e fondersi in un unico suono.
Sono aperte le iscrizioni per aderire al coro di voci bianche che partirà da settembre 2017 per bambini e bambine dai 9 ai 12 anni. Realizzazione dell’opera musicale Il Pifferaio magico. Preparatore e maestro del coro #RobertaGuidi musiche originali di #PatrizioBaù. ragazzi fatevi avanti!! #NopInCanto
info nuovaorchestrapedrollo@gmail.com

Roberta Guidi, diplomata in pianoforte, ha poi dedicato i suoi studi al canto e alla ricerca sul suono; si è diplomata al Conservatorio di Strasburgo in canto contemporaneo e ha approfondito gli studi con MichikoHirayama a Roma. Ha cantato come solista e in ensemble e cori prestigiosi, in Italia e all’estero. Svolge attività didattica con adulti e bambini. Frequenta il corso di formazione in “Arte della Parola” a Bologna. Ha concluso la formazione del metodo Lichtenberg© sotto la direzione di Gisela Rohmert e si dedica da più di 20 anni ad approfondire tematiche di ricerca che riguardano l’essere umano, nella sua espressione vocale e nella pratica strumentale, in relazione con il mondo nel quale esso è inserito, seguendo, tra le altre fonti, il pensiero antroposofico di R. Steiner.

Condividi!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *